UNA RISOLUZIONE PER CONTRASTARE L'USO DELLE DROGHE

di Wanda Ferro
I dati sul consumo di droga in Italia, soprattutto tra i minorenni, restano allarmanti. Per questo come Fratelli d’Italia abbiamo chiesto, tra l’altro, di rafforzare il Dipartimento Politiche antidroga, di introdurre una delega specifica con la nomina di un sottosegretario, di convocare la conferenza nazionale prevista dalla legge, creare un fondo per il contrasto alla droga e il reinserimento lavorativo e potenziare le politiche di prevenzione e di formazione degli operatori. Ho inoltre sottoscritto
la risoluzione proposta dalla collega Maria Teresa Bellucci, evidenziando un pericoloso vuoto legislativo mentre nel nostro Paese dilaga il consumo di sostanze stupefacenti vecchie e nuove. Di droga si continua a morire, spesso nella più dolorosa solitudine, perché i giovani che finiscono nel tunnel della tossicodipendenza vengono abbandonati a se stessi, lasciati spesso fuori dai sistemi di cura, mentre la criminalità organizzata continua ad arricchire le proprie casse. La politica deve farsi carico di questa emergenza, contrastando le scellerate ipotesi di legalizzazione della droga e difendendo il diritto alla vita.